Sigma 50mm 1.4 art
Sony E-mount on α7rIII
Ph. Francesco Riccardo Iacomino
Due settimane in compagnia del SIGMA 50mm 1.4 Art con innesto diretto Sony E-mount su α7rIII, in prova per SIGMA Foto Italia (grazie ad M-trading)

1/10 sec a f 4, ISO 100

A seguito del mio recente passaggio da corpo macchina Canon a Sony Alpha, attualmente utilizzo lenti SIGMA adattate con l'ottimo anello MC-11.
Il Sigma 50mm 1.4 Art è dunque la prima lente ad innesto diretto che ho potuto testare su Sony α7rIII.
Ecco le mie impressioni.
Da questa lente mi aspettavo, prima di tutto, qualità. Ne ho trovata molta. A partire dalla costruzione: in mano, l'obiettivo trasmette una netta sensazione di solidità. Se associata ad un corpo mirrorless, a prima vista può apparire una lente ingombrante, eppure appena montata sembra perfettamente equilibrarsi al corpo Sony, quasi fossero fatti davvero l'uno per l'altra.
Come primo banco di prova per testare il feeling con la lente, ho scelto di rimanere vicino a casa: Bologna & Modena.   
1/400 sec - f 5,6 ISO 100
1/400 sec - f 5,6 ISO 100
1/80 sec - f 2,5 ISO 100
1/50 sec - f 1,4 ISO 1000
1/50 sec - f 1,4 ISO 400
1/500 sec - f 6,3 ISO 100
Fin da subito ho percepito un'ottima affinità, come si trattasse di un mio vecchio obiettivo. 
Gestire la luce con Sigma 50mm Art è semplice.
In condizioni di utilizzo ordinarie, la resa è straordinaria: che si scatti in controluce dalla cima della Torre degli Asinelli di Bologna, o nel buio della Cripta del Duomo di Modena, il risultato è egregio e supera le mie aspettative.
Ho quindi deciso di portarlo con me per un giorno a Venezia, durante il Carnevale 2019. 
Premetto che non sono un fotografo ritrattista (prediligo fotografie di paesaggio e, più in generale, di "viaggio"), dunque ho deciso di farmi guidare dall'obiettivo, proprio al fine di verificare quanto questa lente avesse da offrirmi.

1/320 sec - f 5 ISO 100

Sono rimasto sinceramente stupito da quanto il Sigma 50mm Art si sia rivelato...versatile.
Pur trattandosi di una prime lens, per di più a focale "normale", ho avuto la sensazione di non avere bisogno di altre ottiche. Il che, per chi come me è abituato a viaggiare con Grandangolo, Medio-tele e Teleobiettivo sempre in spalla, è alquanto sorprendente.
La consapevolezza di avere tra le mani una combinazione corpo-obiettivo di altissima qualità mi ha consentito di soffermarmi su ciò che vedevo, senza necessità di stravolgere le inquadrature con zoom o grandangolo. 
E' stato divertente, e l'ottimo 24-105 Art che avevo portato con me per "emergenze" è rimasto nello zaino per tutto il tempo.   
1/50 sec - f 1.4 ISO 160
1/50 sec - f 1.4 ISO 160
1/50 sec - f 1.4 ISO 160
Giocare con la profondità di campo del Sigma 50mm Art è un vero spasso: anche 1.4 la lente impressiona per nitidezza e precisione di messa a fuoco
1/5000 sec - f 1,8 ISO 100
1/500 sec - f 6,3 ISO 100
La distorsione è pressoché nulla: ciò permette di concentrarsi sulle linee della scena e sfruttarle al meglio per creare inquadrature allettanti

1/250 sec - f 4,5 ISO 100

A ciò si aggiunge una eccellente resa cromatica anche in condizioni di forte contrasto luci-ombre: abbinato alla impressionante gamma dinamica della Sony α7rIII, il SIGMA 50mm Art permette di recuperare incredibili dettagli e cromie 
1/5000 sec - f 1,8 ISO 100
1/6400 sec - f 1,8 ISO 100
1/5000 sec - f 1,8 ISO 100
1/5000 sec - f 1,4 ISO 100
Abbinando profondità di campo, nitidezza e resa cromatica, il risultato nei ritratti è sorprendente

1/6000 sec - f 1,6 ISO 100

L'autofocus è impeccabile e molto rapido

1/50 sec - f 8 ISO 100
1/100 sec - f 1,4 ISO 100
Sia in controluce che in condizioni di scarsa luce la messa a fuoco è perfetta (ed in bokeh è delizioso)

1/60 sec - f 1,6 ISO 100

L'eccellente sistema di messa a fuoco manuale di Sony mirrorless, con l'ingrandimento digitale al 100% in mirino al semplice tocco della precisa ghiera del SIGMA, rende semplice, veloce e addirittura preferibile il manual focus ogni volta sia necessario scegliere un punto di fuoco specifico

100% crop della foto precedente

La straordinaria qualità d'immagine dell'obiettivo SIGMA 50mm f 1.4 rappresenta il complemento ideale per l'eccezionale sensore della Sony α7rIII, tanto da rendere incredibilmente dettagliati e perfetti persino i crop al 100%
In ogni singola foto si nascondono dunque decine di altri potenziali tagli validi tanto quanto l'originale.
In sostanza, l'esperienza con SIGMA 50mm 1.4 Art è stata sorprendente. Si tratta di una lente di qualità impressionante. In abbinamento ad un corpo macchina altrettanto sensazionale come Sony α7rIII, questo obiettivo dà il meglio, ed è a sua volta in grado di esaltare più di ogni altra lente fino ad ora provata le eccellenti qualità del sensore.  
Difficile farne a meno
Francesco Riccardo Iacomino
Submit
Thank you!